Vieni da me, Caterina Balivo a Massimiliano Rosolino: “Allora non sei napoletano?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 aprile 2019 15:54 | Ultimo aggiornamento: 29 aprile 2019 15:54
Massimiliano Rosolino a Vieni da me, Caterina Balivo senza parole

Vieni da me, Caterina Balivo a Massimiliano Rosolino: “Allora non sei napoletano?”

ROMA – Massimiliano Rosolino è tra gli ospiti della puntata del 29 aprile di Vieni da me, dove ha parlato della sua mamma australiana e della sua infanzia passata dall’altra parte del globo. Caterina Balivo nell’apprendere del passato in Australia, si lascia andare a una domanda un po’ sbigottita: “Ma allora non sei napoletano?”. E lui spiega di esserlo, ma solo da parte di padre.

L’ex campione di nuoto parla a Vieni da me della sua famiglia, della moglie Natalia Titova conosciuta al programma Ballando con le stelle e da cui ora ha avuto le due figli. Nel salotto della Balivo, Rosolino parla della sua infanzia in Australia: “Ho vissuto in Australia dai 3 ai 6 anni perché i miei genitori hanno provato a vivere lì aprendo una piccola attività di ristorazione. Mia mamma è australiana, mio papà invece napoletano”.

Rosolino parla di come si sono conosciuti: “So che si sono incontrati a Napoli, avevano degli amici in comune e si sono trovati in un locale della città. Dopo non si sono mai più rivisti e, trascorsi, 6 mesi si sono incontrati di nuovo e mio padre ha fatto una sviolinata a mia mamma dicendole che gli era mancata! Da quel momento non si sono lasciati. Mio padre però non era al primo matrimonio e aveva già un’altra figlia di nome Roma con un’altra donna anche lei australiana. Mia mamma e l’ex moglie di mio padre si conoscevano…pensa te!”.

L’ex nuotatore parla poi dei suoi gusti culinari: “La pasta al pomodoro è quella che non mi stanco mai di mangiare, insieme alle vongole. A casa cucina la Tata Nicoletta, ma secondo me sono bravo e sono ferrato in materia, soprattutto con i prodotti di Napoli, della mia amatissima terra”.