Vieni da me, Ludovico Fremont: “I Cesaroni mi hanno cambiato la vita”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Ottobre 2019 15:38 | Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre 2019 15:38
Ludovico Fremont Vieni da me

Ludovico Fremont a Vieni da me

ROMA – Ludovico Fremont ospite di Caterina Balivo a Vieni da me racconta come la sitcom I Cesaroni gli abbia cambiato la vita. Il giovane attore si dice felice per il successo della collega Alessandra Mastronardi e spiega di essere legatissimo all sua famiglia e alla figlia Regina Amelie: “Non ho occhi che per lei”.

Parlando della serie televisiva in onda su Mediaset, Fremont ha spiegato: “Sono stato grato perché di punto in bianco il mio sogno è diventato realtà: non posso nasconderlo. Quattro anni passati intensamente con grandi attori, a lavorare a quello che più volevo fare: ho condiviso gioia e dolori, ho studiato, è completamente cambiata la mia vita”.

L’attore si è detto felicissimo del successo della collega Mastronardi: “Io sono felicissimo, Alessandra è stata una di quelle donne che con un sorriso ti gelavano: il sorriso spaccava lo schermo e la cinepresa. Sapere che sta diventando sempre più famosa e che è felice, io sono felicissimo per lei”.

Ludovico ha raccontato anche dell’amicizia con Elena Sofia Ricci: “Ho fatto amicizia con la mamma di Elena, parlavamo molto di recitazione e di politica, era uno scambio culturale appassionante. L’amicizia è nata prima che conoscessi Elena e continua: è tra le persone a cui sono più grato, è disponibilissima e mi dà consigli. E’ una persona eccezionale”.

Non sono mancate parole per la figlia Regina Amelie, nata dalla compagna Alma Manera: “Sono padre di una bellissima bambina di cinque anni. Quando passo il tempo insieme a lei sono felicissimo, non ho occhi che per lei. Quando ci si separa, si soffre in qualunque modo e in qualunque misura, ma l’importante è essere concentrati sempre e solo sulla bambina. Io quando posso le insegno a ballare”. (Fonte Rai/Vieni da me)