Vieni da Me, Massimo Dapporto: “Ho scoperto di avere una sorella a 21 anni”

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 19 marzo 2019 14:39 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2019 14:39
vieni da me dapporto

Vieni da Me, Massimo Dapporto: “Ho scoperto di avere una sorella a 21 anni”

ROMA – Massimo Dapporto è stato ospite della puntata di Vieni da me dedicata alla Festa del papà. “Sono papà da più di quarant’anni, ma non ho ancora un nipote. Ho decido di adottarlo”: comincia così il racconto dell’attore davanti ai cassetti della famosa cassettiera della trasmissione condotta da Caterina Balivo.

Dai cassetti salta fuori la foto di Carlo Dapporto, il padre dell’attore: “Mi divertiva di più Walter Chiari e mio padre non la prendeva bene” – spiega l’attore che poi aggiunge – “quando ho iniziato ero conosciuto come il figlio di Carlo D’Apporto. Oggi mi conoscono come Massimo D’Apporto e questo è già una vittoria”, spiega l’interprete di tante fiction e film di successo come Amico mio, Un prete tra noi, casa Famiglia e tanti altri. D’Apporto, poi, ricorda come il suo sogno non era fare l’attore, ma il padre aveva visto in lui una vena ironica: “mi diceva sempre che ui campava con le mie battute permettendomi di condurre la vita che facevo e quindi, in qualche modo, mi mantenevo anche da solo”.

Massimo Dapporto poi rivela una curiosità sulla sua famiglia: “Ho saputo di avere una sorella, Giancarla, quando avevo 21 anni. L’ho scoperto mentre preparavo gli esami e leggevo le lettere che erano in casa. Così sono andato da mio padre e gli ho sbattuto in faccia la lettera, ma recitavo perché ero contento di avere una sorella” ricorda l’attore “poi ci siamo incontrati a Milano dove lei abita e quando vado a Milano ci incontriamo sempre”. (fonte: Rai Play)