Capodanno a Londra: guida Last Minute

di Silvia Cartotto di thegirlwiththesuitcase.com
Pubblicato il 19 Novembre 2015 8:00 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2015 18:57

Di Silvia Cartotto di thegirlwiththesuitcase.com

Non avete assolutamente voglia di trascorrere il Capodanno a casa, con i soliti amici a mangiare le solite cose? È arrivato il momento di fare la valigia: che sia o meno la vostra prima volta a Londra, ecco che cosa non dovete perdervi per trascorrere un Capodanno da ricordare.

31 dicembre: dove trascorrere la mezzanotte

In zona Big Ben, pagando 10 sterline devolute all’Unicef, si possono vedere i fuochi d’artificio più famosi d’Inghilterra. Questa è la cosa più classica che potete fare allo scoccare della mezzanotte, ma sappiate che tutta Londra e tutti i turisti saranno lì. A mezzanotte poi potrete vedere la scritta luminosa indicante l’anno nuovo campeggiare sul grattacielo più alto di Londra, lo Shard.

A mio avviso, e ascoltando il consiglio di una cara amica che vive lì, è meglio andare a Primrose Hill, ovvero sulla collina/parco con vista su tutta la città, in un bel quartiere residenziale nella zona nord di Londra. Da lì si vedono ugualmente i fuochi e il panorama è decisamente suggestivo, ma andateci per tempo perché si riempie in fretta. Ma la cosa che apprezzo di più è l’essere fuori dal caos del centro, dove sparano petardi e dove, se si hanno bambini o animali, può essere pericoloso.

Oltre a questo non ci sono molte feste o cose da fare all’aperto, ma se non vi interessano i fuochi e desiderate trascorrere una serata particolare, potete pattinare sul ghiaccio al palazzo di Hampton Court, nei dintorni di Somerset House oppure nei centri commerciali come l’enorme Westfield.

Se invece non amate il freddo e preferite festeggiare in qualche locale, troverete musica di ogni genere e in ogni angolo della città. Sul sito Timeout trovate una guida dettagliata ai migliori party londinesi: c’è solo l’imbarazzo per scegliere a quale partecipare! E se quelle proposte fin qui non vi hanno ancora convinto, sempre su questo sito c’è una vasta gamma di attività consigliate per trascorrere il Capodanno a Londra.

1° gennaio – i parchi

Il giorno dopo è il giorno del relax: ci si riposa, si fanno due passi nel pomeriggio, ci si gode la natura di Londra. Ecco che i parchi si riempiono di gente: oltre al già citato Primrose Hill, proprio di fronte c’è Regent’s Park, nella zona nord. Poi il famosissimo Hyde Park con lo Speakers’ Corner, infine St. James Park in direzione di Buckingham Palace e il Big Ben. L’ultima volta in cui sono stata a Londra, a gennaio 2015, ho avuto modo di scoprire alcuni suoi angoli insoliti: non rientra nei parchi, ma cercate di non perdere Little Venice!

2 gennaio – i migliori street food market

E per concludere la breve gita britannica come non citare alcuni tra i migliori mercati di street food: da non perdere quello che conoscono soprattutto i londinesi, il Maltby Street Market, a Southwark. Provate i sandwich di “The Cheese Track”! Si scende alla fermata della metro Bermondsey oppure a piedi dal Tower Bridge si prosegue verso sud: il mercato è sotto alla ferrovia. Sempre a Southwark e sotto ad un’altra ferrovia c’è il Borough Market: la fermata della metro è lì accanto, London Bridge (linea grigia). Le cheese cake costano 2/3 sterline e sono la fine del mondo. Infine, scendendo alla fermata Aldgate East e seguendo le indicazioni arriverete all’Old Spitafields Market, dove non troverete solo cibo (provate i cupcake del carrettino color carta da zucchero), ma anche banchi dove fashion designer espongono pezzi unici.

Non vi resta che cercare in rete una soluzione economica e quindi volare a Londra per vivere il vostro sogno!