Di Maio in Svizzera, colonna con 10 vetture tra auto blu e furgoni di scorta VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Giugno 2020 13:27 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2020 13:27
di maio scorta

Di Maio in Svizzera, colonna con 10 vetture tra auto blu e furgoni di scorta

ROMA – Di Maio raggiunge la Svizzera passando per Medrisio.

Il ministro degli Esteri italiano varca il confine con una colonna di auto blu, furgoni di scorta e auto della Polizia cantonale.

Di Maio sta per incontrare il suo omologo Ignazio Cassis.

Stefano Tonini ha postato le immagini sul web che sono state riprese da diversi siti.

Tonini è deputato della Lega dei Ticinesi in Gran Consiglio, il parlamento ticinese.

Nel postare il filmato  ha ripreso alcune parole pronunciate da Di Maio:

“Taglieremo quelli che sono i privilegi delle auto blu. Non c’è più scampo, adesso cominciamo a ristabilire un po’ di equità sociale in questo Paese”.

Di Maio con la scorta,  La Verità attacca. M5s: “Fake news”

La notizia è stata ripresa dal quotidiano di destra La Verità a cui M5s ha risposto dicendo che si tratta di fake news.

La Verità, in prima pagina scrive: “Otto auto e quattro van blindati per la visita flop di Di Maio in Svizzera’”.

Il movimento fondato da Grillo replica:

“Giusto per correttezza d’informazione, cosa che dovrebbe già fare un giornale ma che in questo caso viene meno per dare spazio a una becera propaganda il ministro Di Maio si è tagliato la scorta”.

“In Svizzera non è stato speso un’euro in più dei soldi degli italiani perché il dispositivo di sicurezza oltre ad essere stato deciso dalle autorità svizzere è stato interamente predisposto e organizzato da loro”.

“La Verità farebbe bene a occuparsi di notizie evitando di diffondere clamorose bufale” (fonte: Ansa, YouTube).