YOUTUBE New York, ruba cellulare a bambina di 10 anni e poi la prende a calci

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 giugno 2018 13:58 | Ultimo aggiornamento: 6 giugno 2018 13:58
New York aggressione cellulare

New York, ruba cellulare a bambina di 10 anni e poi la prende a calci

NEW YORK – In un palazzo nel Bronx, a New York, lo scorso 25 maggio è avvenuta [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] una brutale aggressione ai danni di una bambina di soli 10 anni. La scena è stata immortalata dalle telecamere di sicurezza: nelle immagini si vede un uomo con un cappellino entrare in un palazzo.

L’uomo, dopo essersi guardato intorno, segue la bambina e la aggredisce per rubarle il cellulare, un iPhone 7 Plus. L’uomo però, prima di allontanarsi dal palazzo e dopo aver preso il cellulare, prende violentemente a calci la piccola colpendola anche al volto.

La madre della bambina, che è rimasta anonima, ha raccontato ai media che su figlia è rimasta col viso gonfio per tre giorni. La donna ha supplicato chi dovesse riconoscere l’uomo del video a contattare la polizia. “Ha colpito al volto una bambina di dieci anni, non avrebbe dovuto farlo”, ha detto la donna aggiungendo anche che la figlia è rimasta traumatizzata dall’evento tanto da aver paura di uscire da sola di casa.