Show in tv di Sgarbi contro Barbacetto: “Sei un finocchio”

Pubblicato il 12 settembre 2012 15:31 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2012 15:31

ROMA – “E’ uno della Casta, fa gli show ma si mette una maschera, da decenni è lì a fare il politico e ora cerca di farlo ancora. Saranno spazzati via tutti”. Il giornalista del Fatto Quotidiano, Gianni Barbacetto, parte in quarta lasciando all’inizio quasi attonito Vittorio Sgarbi, che infatti replica partendo piano: “Mi devi dire quali danni ho fatto…”. E poi, via: “Capra, bestia ignorante, ha un sorrisino idiota, parla di quello che ho fatto”. E’ accaduto durante il talk show condotto da Marco Columbro su Vero tv.

“In mancanza… – prova ad intervenire Barbacetto. “In mancanza della tua faccia di merda”, lo incalza Sgarbi. Il critico d’arte a quel punto si alza e si avvicina al giornalista del Fatto, “merda secca, tu e il tuo giornale di merda”. “Tu cachi merda, non parole”. “Ma sei stato condannato da un giudice perché non andavi a lavorare sì o no?”. “Sono stato condannato da un giudice di merda come te!”. Barbacetto ride e Sgarbi impazzisce: “Tu e quella camicetta rosa da finocchietto…”. Barbacetto replica con un classico del machismo: “Portami tua sorella, si direbbe”, ma Sgarbi non perdona: “Mia sorella non riesci neanche a guardarla perché ce l’hai moscio”.