Washington, fulmine centra in pieno l’obelisco alto 190 metri VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Giugno 2020 16:04 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2020 16:04
fulmine washington

Washington, fulmine centra in pieno l’obelisco alto 190 metri

ROMA – A Washington negli Stati Uniti, un fulmine centra il famoso obelisco di marmo presente sul National Mall.

Le telecamere dell’emittente televisiva WUSA9 riprendono il momento esatto in cui un fulmine colpisce  ll’obelisco.

Il Monumento di Washington fu costruito nel 1884. Fino al 1889, con i suoi 190 metri di altezza, era il monumento più alto al mondo.

In quell’anno fu superato dalla Torre Eiffel, attualmente l’edificio più alto del mondo.

Il National Mall sorge in fondo ad un ampio viale monumentale che si estende per circa 3 chilometri in direzione est-ovest dal Campidoglio al Lincoln Memorial.

È fiancheggiato a nord dalla Constitution Avenue e a sud dalla Independence Avenue.

Fa parte del “National Mall & Memorial Parks”, un parco amministrato dal National Park Service,  ente governativo che gestisce tutti i Parchi nazionali degli Stati Uniti.

Al suo interno, circa 1800 metri a ovest del Campidoglio, svetta questo obelisco rivestito di granito.

Poco a nord del Washington Monument si trova la Casa Bianca.

L’idea di realizzare un viale monumentale nel cuore di Washington spetta all’architetto francese Pierre Charles L’Enfant, che ne delineò un progetto nel 1791.

Tuttavia la sua effettiva esecuzione risale all’inizio del XX secolo da parte della Commissione McMillan, che tra l’altro fece spostare la stazione ferroviaria principale della città, la Union Station, da un’area lungo l’attuale viale ad una nuova posizione lungo la Massachusetts Avenue (fonte: Corriere della Sera, YouTube, Wikipedia).