Emilia Romagna: 3 metri di neve, 400 sfollati

Pubblicato il 13 Febbraio 2012 18:22 | Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio 2012 18:29

BOLOGNA – Quasi 400 persone evacuate – 387 nel dettaglio – nelle province di Forli'-Cesena e Rimini; oltre 2.000 volontari della protezione Civile impiegati, oltre 435 mezzi impiegati nel solo entroterra romagnolo. Tra i due metri e mezzo e i tre metri di precipitazioni cumulate sulle montagne tra Forli' e Rimini, dal 31 gennaio ad oggi, 80-90 centimetri nelle citta' di Bologna, Modena, Reggio Emilia. E' pesante il primo bilancio dell'emergenza neve tracciato dall'assessore regionale alla Protezione Civile, Paola Gazzolo.

L'emergenza di queste settimane, ha osservato in Giunta regionale, ''ha confermato il ruolo di snodo fondamentale svolto dall'Agenzia Regionale di Protezione Civile nel raccordare le competenze e le attivita' dell'intero sistema regionale, in stretta relazione con il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile''.

Nel corso della seduta, si legge in una nota, ''il presidente dell'Emilia-Romagna, Vasco Errani, ha ringraziato l'Agenzia regionale di protezione civile, i volontari, i cittadini, le Prefetture, le Forze dell'Ordine e tutti gli Enti e le Istituzioni che, anche da fuori regione, si stanno impegnando a fronte di un'emergenza che non e' ancora finita''.