Donne e discriminazioni, la pilota Charlotte Knowlson e i passeggeri: “Se l’avessi saputo non sarei salito a bordo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 maggio 2018 6:00 | Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2018 19:17
Donne e discriminazioni, la pilota Charlotte Knowlson e i passeggeri: "Se l'avessi saputo non sarei salito a bordo"

Donne e discriminazioni, la pilota Charlotte Knowlson e i passeggeri: “Se l’avessi saputo non sarei salito a bordo”

LONDRA – Le donne continuano a subire discriminazioni e ingiustizie semplicemente perché sono donne, un pregiudizio dieci volte maggiore quando lavorano in un settore dominato dagli uomini. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] E’ quanto scrive il Daily Mail a proposito di Charlotte Knowlson, pilota britannica per EasyJet, che ha ammesso di essere rimasta sconcertata quando due passeggeri hanno fatto commenti sessisti nei suoi confronti e ha deciso di condividere la frustrazione e l’incredulità scrivendo dei tweet diventati virali.

“Sono sconcertata dal motivo per cui due uomini (passeggeri) hanno ritenuto che fossero necessari questi commenti. ‘Allora, non farò nessuna battuta sui piloti donna’. ‘Sei tu il pilota? Se l’avessi saputo non sarei salito a bordo’. Il fatto che io possa pilotare un jet da 107 milioni di dollari è inconcepibile per loro”.

In un altro tweet ha commentato: “Sono abituata a questo tipo di umorismo, ovviamente la mia reazione è stata professionale, ho riso e chiesto loro se si stavano godendo il volo”. Ma successivamente quando un membro dell’equipaggio ha espresso la sua rabbia per i commenti, Charlotte ha riflettuto e si è chiesta “Ma tutto ciò è normale? È questo atteggiamento che scoraggia le donne e un’altra barriera che impedisce loro di fare carriera nei settori dominati dagli uomini. Non dovrebbe esserci differenze. Sono un pilota, lui è un pilota”, ha commentato nel tweet.

Il suo tweet, che ha ottenuto oltre 12.000 retweet e 94.000 like, ha colpito i 12.700 follower che hanno dato il loro sostegno alla pilota.

Il tweet che le ha fatto più piacere, probabilmente, è stato quello del fratello, Jonny Knowlson, pilota per la British Airways, che le ha scritto: “Vai, sorellina” con l’emoticon di un aereo.

Il tweet di Charlotte è stato pubblicato a un mese di distanza da quando il capitano della Southwest e veterano della Marina, Tammie Jo Shults, ha effettuato un atterraggio di emergenza con l’aereo Southwest 1380 mantenendo il controllo della situazione. Un’esplosione avvenuta in volo ha fatto sì che una donna venisse quasi risucchiata fuori dal velivolo.

La Shults è stata una delle prime donne a pilotare un F-18, al Philadelphia International, e dopo l’esplosione a quasi 10 chilometri di altezza ha immediatamente messo in salvo i passeggeri.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other