Pedofilia, inchiesta radio olandese: 137 religiosi coinvolti in abusi sessuali

Pubblicato il 15 Marzo 2010 19:07 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2010 19:07

Un totale di 137 tra preti, frati e suore sarebbero coinvolti nello scandalo su presunti casi di abusi nei confronti di minori nelle scuole cattoliche olandesi negli anni 50-60-70. Lo rivela un’inchiesta condotta da Radio Netherlands.

L’emittente radiofonica ha raccolto almeno 128 testimonianze di ex studenti di varie scuole cattoliche abusati sessualmente dagli insegnanti religiosi. Tra queste, anche quelle di nove emigranti. Secondo un rapporto condotto dalla radio, il picco degli abusi ha avuto luogo nel 1950 (43 denunce) e poi negli anni Sessanta (62).

Tutte le testimonianze descrivono l’ambiente di omertà e paura che impediva alle vittime degli abusi di denunciare pubblicamente gli abusi. Secondo la Commissione consultiva episcopale “Aiuto e diritto”, che sta conducendo un’inchiesta indipendente, le denunce sono almeno 350. L’ex ministro dell’educazione Wim Deetman sta preparando una relazione per l’inchiesta della Commissione.