Selfie mortale: ragazza si sporge troppo per una foto e precipita dal secondo piano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 novembre 2017 16:22 | Ultimo aggiornamento: 23 novembre 2017 16:22
selfie-mortale-ragazza-foto

Selfie mortale: ragazza si sporge troppo per una foto e precipita dal secondo piano

LONDRA – Toni Kelly, nata in Nuova Zelanda, è morta a seguito delle ferite riportate dopo la caduta dal secondo piano: la giovane si era sporta troppo nel tentativo di farsi un selfie. I danni alla testa sono sembrati da subito irreversibili ai medici, nonostante l’immediato trasporto in ospedale. La giovane era un’appassionata di fotografia e viaggi.

Ora la cittadina di Dargaville, nel nord della Nuova Zelanda, è sotto choc e amici e parenti si sono subito mobilitati per attivare una raccolta fondi al fine di riuscire a far rientrare la salma della giovane donna da Londra: fino ad ora sono stati raccolti 38mila dollari. Su Facebook il fratello della ragazza, Stacey, ha ringraziato gli oltre 500 donatori: “Grazie di cuore a tutti voi per starci vicino in questo momento, siamo commossi nel ricevere il vostro aiuto”.