Auto nel lago Burida: un morto e un ferito, ricoverato anche il poliziotto che ha cercato di salvarli

In ospedale per ipotermia anche un poliziotto intervenuto per salvare la coppia

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Aprile 2023 - 08:53 OLTRE 6 MESI FA
Vigli del fuoco pordenone

I Vigli del Fuoco in servizio sul luogo dell’incidente

Auto nel lago di Burida in provincia di Pordenone, un morto. Un 30enne è annegato e una donna, di 24 anni, è ricoverata in ospedale in ipotermia. Con lei anche il poliziotto che ha cercato di salvarli. L’incidente stradale è avvenuto stamani attorno alle 5 a Rorai Piccolo di Porcia (Pordenone). L’auto, in via Cartiera è finita nel lago della Burida con i due giovani a bordo.

Auto nel lago di Burida, un morto

Secondo quanto ha raccontato la superstite ai soccorritori subito dopo l’incidente, la coppia – di nazionalità dominicana – stava litigando quando il giovane di circa 30 anni alla guida, ha perso il controllo finendo contro un marciapiede e poi in acqua. La giovane è uscita dall’abitacolo, il fidanzato è rimasto imprigionato ed è morto annegato. 

Poliziotto si getta in acqua per salvare l’uomo imprigionato nell’auto

E’ a questo punto che il poliziotto si è gettato in acqua per cercare di salvare la vita al 30enne rimasto all’interno dell’abitacolo. L’operazione però non ha aavuto successo e il poliziotto è ora ricoverato in ospedale insieme alla donna.  La chiamata di aiuto è giunta al Numero unico di emergenza Gli operatori del 112 hanno dirottato la chiamata alla Struttura operativa regionale emergenza sanitaria. Gli infermieri hanno quindi inviato sul posto l’equipaggio di un’ambulanza, un automedica l’elisoccorso. Il personale medico ha preso in carico l’uomo e la donna che viaggiavano sulla macchina e si sono occupati anche di soccorrere e portare in ospedale anche il poliziotto.

Forse dovresti anche sapere che…