Berlusconi/ L’Avvenire: “Scene sconfortanti, l’opinione della Cei sul Premier è inequivocabile”

Pubblicato il 28 Luglio 2009 12:45 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2009 18:20

vescovi_contro_berlusconiIl quotidiano dei vescovi italiani “Avvenire” torna sul caso Berlusconi e puntualizza senza mezzi termini il proprio punto di vista: «Si tratta di scene sconfortanti di fronte alle quali è stata presa una posizione inequivocabile da parte dei vertici della Cei».

È la risposta del direttore del giornale, Dino Boffo,  alla lettera di un sacerdote lombardo secondo cui la Conferenza Episcopale italiana non era intervenuta con sufficiente chiarezza sulla questione. Al contrario, sostiene Boffo, «anche Repubblica ha rilanciato più volte le prese di posizione di “Avvenire”

E questo vale «per i nostri Vescovi, per il presidente cardinal Bagnasco e per il segretario generale monsignor Crociata, che hanno colto le occasioni pastorali per prendere posizione in modo netto. Chiunque è stato raggiunto dai loro interventi – prosegue Boffo – ha capito quello che si doveva capire».