Cede piattaforma mentre potano gli alberi al Golf Club di Noverato: 2 operai morti e 1 ferito

I tre operai stavano lavorando alla potatura di piante ad alto fusto, e per questo motivo si trovavano su una piattaforma aerea a svariati metri da terra.

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Aprile 2023 - 14:51 OLTRE 6 MESI FA
Cede piattaforma mentre potano gli alberi al Golf Club di Noverato: 2 operai morti e 1 ferito

Foto ANSA

Operai morti per potatura degli alberi. La piattaforma che sorreggeva il cestello dal quale potavano gli alberi ha ceduto e sono precipitati per una ventina di metri. Sono morti così due operai di 51 e 69 anni sono morti, un terzo di 25 anni ferito in modo grave, schiacciati dalla stessa struttura. La tragedia si è consumata poco prima delle 10 di mercoledì mattina, all’interno del Golf Club “Le Rovedine” a Noverasco di Opera (Milano).

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e il 118 con l’elisoccorso e altri mezzi. I tre operai stavano lavorando alla potatura di piante ad alto fusto, e per questo motivo si trovavano sopra una piattaforma aerea a svariati metri da terra, in un cestello sostenuto da un braccio meccanico, che per cause ancora da accertare si è schiantato al suolo.

Cede la piattaforma durante la potatura, i pompieri liberano il terzo operaio

I pompieri hanno dovuto disincastrare il ferito dai resti della piattaforma. Poi il 118 lo ha trasportato in codice rosso all’ospedale milanese di Niguarda in condizioni estremamente gravi con molti traumi, in particolare al torace e al cranio. Per gli altri due invece non c’è stato nulla da fare: i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso. 

La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo e lesioni colpose al momento a carico di ignoti. Il pm di turno Enrico Pavone, disporrà a breve l’autopsia sui cadaveri e che ha già sequestrato il macchinario.

Operai morti per potatura degli alberi, si indaga per omicidio e lesioni colpose 

L’indagine sarà, poi, affidata al pool guidato dall’aggiunto Tiziana Siciliano e al momento è condotta dall’Ats (agenzia tutela salute), dai carabinieri, dalla Polizia locale di Opera, dai vigili del fuoco e anche dalla squadra specializzata di polizia giudiziaria della Procura di Milano.

Sarà disposta anche una consulenza tecnica sulla piattaforma per verificare le cause della rottura del braccio meccanico. Per questo, sarà probabilmente necessario effettuare iscrizioni nel registro degli indagati a garanzia per tutti gli accertamenti.

Forse dovresti anche sapere che…