Concorso Polizia, 65 posti per laureati: bando, date e luogo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 dicembre 2016 11:38 | Ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2016 11:38
Polizia cerca laureati: 65 posti per ingegneri, biologi, fisici, chimici e psicologi

Polizia cerca laureati: 65 posti per ingegneri, biologi, fisici, chimici e psicologi

ROMA – La Polizia di Stato cerca personale laureato. Sono stati indetti i concorsi per la selezione di 65 professionisti, chiamati a collaborare con il corpo dello Stato, in diversi settori scientifici. In particolare la polizia fa sapere di aver bisogno di ingegneri, biologi, fisici, chimici e psicologi.

I bandi sono stati pubblicati sulla Gazzetta ufficiale dello scorso 13 dicembre 2016. Per partecipare, bisogna inoltrare la presentazione delle domande tramite la procedura informatica, disponibile sul sito dedicato ai concorsi in polizia, entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di pubblicazione del bando di concorso, e cioè entro le ore 23.59 dell’11 gennaio 2017.

Le date e il luogo di svolgimento dell’eventuale prova preselettiva e delle prove scritte, nonché ogni altra comunicazione relativa al concorso, saranno pubblicati nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana – 4^ serie speciale “Concorsi ed esami” del 27 gennaio 2017. Tutti i bandi e le varie informazioni relative ai posti messi a concorso si possono scaricare anche dal sito al link  http://www.poliziadistato.it/articolo/1135.

Questo il dettaglio dei posti messi a concorso con i relativi requisiti qualificanti richiesti: 28 direttori tecnici Ingegneri, per i quali si richiede la relativa laurea con specializzazione in Meccanica, Telecomunicazioni, Sicurezza o equivalenti; 28 direttori tecnici Fisici, con una laurea in Informatica, Ingegneria elettronica o delle Telecomunicazioni o della Sicurezza, Sicurezza informatica o equivalenti; 4 direttori tecnici Biologi, con laurea in Biologia, Tecnobiologie o equivalenti e abilitati all’esercizio della professione; 4 direttori tecnici Chimici, laureati in Chimica, Ingegneria dei Materiali o equivalenti e abilitati all’esercizio della professione; 3 direttori tecnici Psicologi laureati in Psicologia.