Profughi. Genova, in Seminario ritiri spirituali, non c’è posto per loro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 luglio 2015 9:12 | Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2015 9:23
Genova. Allarme profughi, sollecitati locali Curia: "No, c'è ritiro spirituale"

Genova. Allarme profughi, sollecitati locali Curia: “No, c’è ritiro spirituale”

GENOVA – Allarme profughi, sollecitati locali Curia: “No, c’è ritiro spirituale”. La Prefettura di Genova ha lanciato l’allarme: sono previsti 90 profughi in arrivo ma non si sa dove accoglierli, gli 801 migranti giunti a maggio hanno esaurito la disponibilità. Per questo la Prefettura ha contattato il Comune e quelli dell’entroterra.

Appello rivolto anche alla Curia, era stato individuato il seminario arcivescovile di salita Emanuele Cavallo, al Righi, che dispone di molti spazi. Risposta negativa. “Picche”, dice il Secolo XIX.

Secondo la Chiesa genovese non ci sono le condizioni: «Purtroppo non è un’ipotesi percorribile – precisa monsignor Marino Poggi, direttore della Caritas diocesana – in questo periodo dell’anno ci sono ritiri spirituali. (Tommaso Fregatti, Roberto Sculli, Il Secolo XIX).