Genova, la testimonianza di un camionista: “Ho visto il ponte crollare dallo specchietto retrovisore”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 agosto 2018 19:01 | Ultimo aggiornamento: 14 agosto 2018 19:01
Genova, la testimonianza di un camionista: "Ho visto il ponte crollare dallo specchietto retrovisore" (foto Ansa)

Genova, la testimonianza di un camionista: “Ho visto il ponte crollare dallo specchietto retrovisore” (foto Ansa)

GENOVA – “Ho visto il ponte crollare [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Playnello specchietto retrovisore, una paura terribile, sono vivo per miracolo”. È questa la testimonianza di un camionista che stava transitando col suo mezzo sul viadotto Polcevera dell’autostrada A10 crollato poco prima delle 12.

Le immagini aeree riprese dai vigili del fuoco confermano che le campate del ponte Morandi crollate al suolo a Genova hanno investito in prevalenza l’area del torrente Polcevera e la ferrovia, colpendo, tra gli edifici sottostanti, il centro Amiu e un’altra palazzina. Sono rimaste in piedi, invece, le campate laterali del viadotto che sovrastano, oltre ad Ansaldo Energia, almeno quattro grandi condomini.

La tragedia è ancora fresca e già sono partite le polemiche: dalla “cattiva manutenzione” denunciata dal ministro Toninelli ai vari esperti che parlano di struttura pericolante (mentre Autostrade per l’Italia nega che il viadotto fosse pericolante). Infine il giallo del fulmine: alcuni testimoni avrebbero visto un fulmine colpire la struttura, ma la Protezione Civile non ha confermato questa ipotesi.

Sembra quindi che sia stato un cedimento strutturale a provocare il crollo di parte del viadotto Morandi.