Incendi/ I roghi sono in totale 37. Calabria e Toscana le regioni più colpite. Tra le province, Reggio Calabria e Cosenza sono quelle più in difficoltà

Pubblicato il 24 Luglio 2009 19:23 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2009 19:45

Sono stati 37 gli incendi boschivi divampati venerdì 24 luglio in tutta la Penisola. I roghi sono concentrati soprattutto in Calabria e Toscana, rispettivamente colpite da 13 e 7 incendi boschivi; seguono la Campania con 5 roghi, la Puglia con 3, l’Abruzzo, l’Umbria, le Marche, il Lazio con 2 e la Basilicata con un rogo. Tra le province, le più colpite sono state Reggio Calabria con 4 incendi e Cosenza con 3.

Gli interventi dei mezzi aerei del Corpo forestale dello Stato sono stati due: un elicottero NH 500 è partito da Lamezia Terme ed è intervenuto per spegnere un incendio scoppiato in provincia di Reggio Calabria. L’incendio risulta essere ancora attivo: ha un unico fronte di 600 metri ed ha bruciato finora 5 ettari di alta macchia, mettendone a rischio più di 60. Il secondo mezzo del Corpo forestale dello Stato, è un elicottero AB 412 partito da Pescara: è intervenuto nelle operazioni di spegnimento di un incendio divampato nel Comune di Ripatransone, in provincia di Ascoli Piceno. Il fuoco, con un unico fronte di 1 chilometro, ha messo a rischio circa 10 ettari di pineta di pino d’Aleppo, uno dei pini mediterranei tipici della costa adriatica picena.