Libia, i 4 scafisti-jihadisti hanno sparato contro la Guardia costiera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 febbraio 2015 16:31 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2015 16:34
Libia, i 4 scafisti-jihadisti hanno sparato contro la Guardia costiera

Libia, i 4 scafisti-jihadisti hanno sparato contro la Guardia costiera

ROMA – Non hanno solo minacciato: hanno sparato colpi di kalashnikov contro la motovedetta della Guardia Costiera. I quattro scafisti-jihadisti che domenica, a 50 miglia dalle coste libiche, hanno intimato alla nostra Guardia Costiera di abbandonare il barcone su cui avevano viaggiato un centinaio di migranti non si sono limitati alle minacce.

Hanno sparato per riavere la barca indietro. Il dettaglio cambia la narrazione della vicenda: la Guardia costiera non è stata umiliata e messa in fuga con semplici minacce ma con pallottole. I colpi sarebbero stati sparati a pelo d’acqua in direzione dell’imbarcazione italiana. Gli uomini armati erano a bordo di un gommone di 5 metri con due motori fuoribordo.