Niente geografia né storia dell’arte: è il “liceo sportivo”

Pubblicato il 7 Novembre 2011 21:23 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2011 21:29

ROMA, 7 NOV – Partirà con l’anno scolastico 2013-2014 il liceo scientifico a opzione sportiva. Niente geografia nel biennio, Storia dell’arte cancellata per tutti i cinque anni. Più ore, invece, di educazione fisica, che passerà da due a tre ore settimanali. Tra le novità, l’introduzione di Diritto ed economia dello sport.

Come per gli altri licei, al biennio, le ore settimanali di lezione saranno 27, che saliranno a 30 nel successivo triennio.

Il nuovo liceo firmato Gelmini si aggiunge al classico, allo scientifico, all’artistico, al linguistico, a quello musicale e quello delle scienze umane.

”Il testo, approvato in prima lettura dal consiglio dei Ministri, con la bollinatura del ministero dell’Economia – fa notare la Uil scuola – segue il percorso di acquisizione del parere del Cnpi, del Consiglio di Stato e delle Commissioni Parlamentari. Dati i tempi quindi se ne prevede l’opzionabilità da parte degli studenti della scuola secondaria di primo grado per l’anno scolastico 2013-2014; entro quella data dovranno essere definiti quadri orari e indicazioni nazionali”.