Meteo week end, piogge e nubifragi al Sud: domenica 1° dicembre arriva Nettuno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Novembre 2013 11:48 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2013 11:48
Meteo week end, piogge e nubifragi al Sud: domenica 1° dicembre arriva Nettuno

Meteo week end, piogge e nubifragi al Sud: domenica 1° dicembre arriva Nettuno

ROMA – Piogge e nubifragi si abbattono sul Sud Italia mentre al centro si raggiunge una “tregua”. Intanto sono tre le vittime del gelo e della neve: due clochard in Calabria e in Campania e una donna nelle Marche, rimasta uccisa in un incidente causato dal ghiaccio.

Una nuova perturbazione è comunque in arrivo e da domenica 1° dicembre Nettuno porterà una nuova ondata di maltempo, mentre il 29 novembre l’Italia sembra spaccata in due: il sole splende su Lazio, Toscana e regioni centrali,mentre al nord qualche nube rimane.

Al sud invece violenti nubifragi e allerte alluvioni sono in agguato, con l’intensificarsi delle precipitazioni previsto per la serata di venerdì.

Meteo venerdì 29 novembre.

Un lieve miglioramento arriva venerdì 29 su tutta l’Italia, con poche nubi al nord e al centro, ma dalla sera peggiora sul Sud con l’arrivo di una perturbazione che porta il rischio di forti temporali, nubifragi e alluvioni sulla Calabria ionica.

L’ondata di maltempo in arrivo si sposterà poi verso la Sicilia e il resto della Calabria, mentre le temperature minimi subiranno un lieve aumento.

Meteo sabato 30 novembre.

Fortissime piogge e nubifragi in arrivo su tutto il Sud e allerta alluvione lanciata dal sito IlMeteo.it per la grande quantità di precipitazioni che in poche ore potrebbero cadere.

Nuova perturbazione in arrivo sul nord-est Italia, con nevicate anche a bassissime quote sul Piemonte. Nubi al centro e qualche pioggia in Sardegna, con temperature in diminuzione al nord.

Meteo domenica 1° dicembre.

Il ciclone Nettuno arriva su centro e sud Italia e il maltempo si intensifica, con il rischio di nubifragi ed alluvioni in Puglia, secondo le previsioni de IlMeteo.it. Forti piogge sono previste poi su Abruzzo, Emilia Romagna, regioni del centro e la Sardegna.

Miglioramenti della situazione meteo in Sicilia, Calabria, Lucania e Puglia dal pomeriggio di domenica, con le piogge in diminuzione. Nevicate diffuse in Appennino inizialmente sopra i 1500/1600 metri di quota, poi sui 2000 metri circa.