Le feste hot degli italiani, né regali né mercatini: sotto Natale la parola più cercata è “escort”

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Dicembre 2023 - 11:37
ricerca google trend sulla parole più cercate a Natale

ricerca google trend sulla parole più cercate a Natale

Il periodo natalizio, noto per le luminarie, i regali e i mercatini, prende una svolta inaspettata in Italia, dove anche il settore dell’accompagnamento di lusso registra un aumento di interesse. Secondo un’indagine condotta da Escort Advisor, il sito leader europeo di recensioni di escort, la domanda di servizi di escort durante le festività è in netta crescita, dimostrando che gli italiani non rinunciano al piacere anche durante la stagione natalizia.

Una curiosa tendenza di ricerca

I dati di traffico di Google Trends rivelano uno spostamento interessante nelle preferenze di ricerca durante le festività. Mentre i “mercatini di Natale” godono sicuramente di popolarità, sembra che il fascino di una “escort” diventi ancora più irresistibile per alcuni. Nello specifico, Google Trends conferma un elevato volume di interesse per il sesso a pagamento durante il periodo natalizio, mostrando un’incredibile inversione di tendenza rispetto alla tradizionale ricerca legata ai mercatini di Natale.

 

grafico google trends periodo Natalizio

Analizzando i dati dello scorso anno, Escort Advisor ha rilevato un aumento del traffico nei giorni immediatamente successivi alle festività natalizie. Mentre l’8 dicembre e il 24 dicembre mostrano un calo nelle ricerche, il 27 dicembre registra un picco del 16%, probabilmente influenzato dagli eventi festivi precedenti.

Escort sotto Natale, una vita frizzante

Le escort italiane vivono il Natale in modo frizzante, continuando a offrire i loro servizi durante il mese di dicembre. Alcune decidono di fermarsi solo per la Vigilia e il giorno di Natale per concedersi una pausa familiare o un breve riposo.

Francesca Italiana, con 23 recensioni su Escort Advisor, spiega il suo approccio alle festività:

“Prenderò una pausa dal lavoro il 24 sera e il 25 dicembre per stare in famiglia, ma non sospendo la mia pubblicità sul sito: è bello ricevere contatti anche se sono fuori sede per lavoro, mi piace la connessione cerebrale con i miei clienti, con alcuni ci scambiamo anche solo un saluto durante la giornata. Dopo Natale parto per Dubai con un cliente per trascorrere il Capodanno, il mio cachet è di 2500 euro e qualche regalino, che con clienti di classe non mancano mai. Poi andrò a Montecarlo per accompagnare in alcune cene di lavoro un altro mio cliente ormai affezionato, ma durante il giorno lavorerò, ho alcuni contatti lì e incontrerò anche loro.

Regali insoliti: incontri padre-figlio con le escort

Il periodo natalizio porta anche richieste insolite, come racconta Francesca Italiana:

“Sono stata contattata da un uomo che non cercava un incontro per sé, ma per il figlio appena diciottenne. Hanno scelto insieme dal sito, dopo un consulto con la moglie e aver letto le recensioni. Il padre lo ha accompagnato fino al cancello e poi è venuto a prenderlo, mi ha detto che hanno un bel rapporto e suo figlio gli ha raccontato che voleva avere un’esperienza con una donna che potesse togliergli la timidezza e il timore del primo rapporto. La cosa mi ha lusingato molto”.

Francesca non è l’unica a gestire le festività in modo singolare. Alessia Spa Deluxe, con 313 recensioni su Escort Advisor, continua la sua attività per tutto il mese, prendendosi solo due giorni di vacanza: Natale e Capodanno. 

“Molti clienti mi chiedono di trascorrere il Capodanno in intimità o di accompagnarli a feste o serate in locali, ma l’anno scorso l’ho festeggiato con delle amiche e penso che farò lo stesso quest’anno. Mi dedico un momento di festa e spensieratezza tutto per me – racconta l’austriaca Alessia – lavoro molto nel centro e sud Italia, che prediligo, forse per la mia origine nordica, ho notato che gli uomini del sud apprezzano molto il mio fisico statuario. Per me il mese di dicembre è molto buono, l’anno scorso ho avuto i primi 20 giorni molto pieni e anche fra Natale e Capodanno, questo perché il mio profilo sul sito è sempre attivo, voglio essere presente anche quando mi assento per tornare dalla mia famiglia e promuovere il mio rientro, perché alcuni mi chiamano prima e si prenotano”.