Novantenne fermato con una prostituta. La moglie lo picchia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2016 13:00 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2016 13:00
Novantenne fermato con una prostituta. La moglie lo picchia (foto Ansa)

Novantenne fermato con una prostituta. La moglie lo picchia (foto Ansa)

MACERATA – Lascia la moglie al supermercato e va in pineta in cerca di una prostituta. Ma i carabinieri, che da giorni controllano la zona, lo fermano e lo portano in caserma. Protagonista della vicende un arzillo novantenne benestante. E la moglie, quando arriva in caserma, si scaglia contro il marito prendendolo a schiaffi. La storia è raccontata dal Mattino:

Lascia la moglie al supermercato e va in pineta per “caricare” una babysquillo. Arrivano i carabinieri, che da giorni tengono sotto controllo la zona per evitare fenomeni di prostituzione minorile, e portano la coppia in caserma: lui – un novantenne benestante – comincia a manifestare qualche problemino e a dire che la moglie lo sta aspettando.

Continua l’articolo del Mattino: La moglie in effetti, chiamata dall’interessato, arriva poco dopo in caserma ed appena capito il motivo del ritardo dell’uomo lo prende a schiaffi direttamente in caserma. Difficile dire come sia proseguita la vicenda per il novantenne hot.