Varese. Residuo bellico trovato in una cantina: rimosso e fatto brillare

Pubblicato il 8 settembre 2012 14:58 | Ultimo aggiornamento: 8 settembre 2012 15:48

Artificieri dell'Esercito italianoMILANO – Un ordigno bellico inesploso è stato trovato nella cantina di un condominio in via Bernascone, a Varese. E’ un proiettile di artiglieria che gli ufficiali dell’esercito hanno rimosso e disinnescato la mattina dell’8 settembre. La scoperta è stata fatta durante dei lavori di ristrutturazione.

Durante le operazioni la cantina è stata sigillata ed è stata messa in sicurezza dalla polizia, mentre non è stato necessario evacuare lo stabile. Una volta rimosso l’ordigno, lungo circa 25 centimetri e probabilmente risalente alla Seconda guerra mondiale, è stato fatto brillare dagli artificieri, provenienti da Cremona, in una cava a Gornate Olona, in provincia di Varese.