Rocca di Mezzo, Mario Cutuli perde equilibrio durante arrampicata e muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Luglio 2019 15:06 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2019 15:07
Mario Cutuli perde l'equilibrio e precipita durante arrampicata: morto

Rocca di Mezzo, Mario Cutuli perde equilibrio durante arrampicata e muore

ROMA – Ha perso l’equilibrio mentre si arrampicava su una parete rocciosa a Rocca di Mezzo, nell’alta Valle dell’Aniene, ed è precipitato per diversi metri. Per Mario Cutuli, 34 anni, non c’è stato nulla da fare nonostante il trasferimento in ospedale in elisoccorso: è morto nel pomeriggio di domenica 7 luglio per le ferite riportate nella caduta .

Secondo una prima ricostruzione, Cutuli era residente nel quartiere Eur di Roma e lavorava come architetto, ma aveva la passione per l’arrampicata. Come altre volte insieme a un amico si stava arrampicando su una parete nella zona di Rocca Canterano, quando ha perso l’appoggio ed è precipitato nel vuoto atterrando su una superficie rocciosa. 

L’amico ha dato subito l’allarme e sul posto sono arrivati i sanitari del 118 e i vigili del fuoco. Sul posto è arrivato anche l’elisoccorso, che ha trasferito Cutuli in codice rosso al Policlinico Umberto I, dove è morto per l’aggravamento delle ferite riportate. Rocca Canterano, soprattutto con la bella stagione, è meta degli appassionati di arrampicata, in particolare per la presenza di due pareti attrezzate. (Fonte Il Messaggero)

5 x 1000