Roma, bimba di 9 anni morosa alla mensa scolastica: nome e cognome su sito Comune

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 ottobre 2018 11:24 | Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2018 11:24
roma-bimba-morosa-mensa

Roma, bimba di 9 anni morosa alla mensa scolastica: nome e cognome pubblicati su sito Comune

ROMA – Lei ha 9 anni, i genitori non pagano la retta della mensa. Il suo nome viene messo alla gogna sul sito del Comune di Roma: il nome della bambina, una piccola africana il cui nome e cognome sono stati resi pubblici per colpe che di certo sue non possono essere. E badate bene, non succede nel profondo Nord leghista, ma nella capitale ad amministrazione grillina.

Non solo, il municipio di riferimento della scuola frequentata dalla minore è quello di Garbatella, uno dei pochissimi ancora amministrati dal centrosinistra (Amedeo Ciaccheri), uno degli storici feudi rossi di Roma che si è salvato dall’ondata a 5 Stelle delle ultime elezioni comunali. O meglio, alle comunali del 2016 M5s aveva vinto anche qui, ma la mini-giunta era presto caduta e nel nuovo voto il municipio era tornato in mano al centrosinistra.

Dal 10 ottobre, scrive il Messaggero in un articolo di Lorenzo De Cicco, sull’albo pretorio del Campidoglio sono pubblicati nome e cognome di figlia e madre, a cui l’Ufficio Recupero Crediti contesta 730 euro di bollettini della mensa scolastica non saldati. Accanto c’è anche l’invito a saldare subito il debito. Ma non si tiene conto che quella è una delle pagine più consultate del sito del Campidoglio. 

La vicenda si intreccia a quella della mensa scolastica di Lodi, dalla quale erano stati esclusi i bambini delle famiglie morose extracomunitarie, bimbi che sono stati riammessi dopo una colletta del coordinamento Uguali Doveri.