Cronaca Italia

Roma, romeno trovato morto in un parcheggio: preso il presunto assassino

A Roma hanno fermato un uomo, ritenuto responsabile dell’ omicidio del cittadino romeno il cui cadavere era stato trovato ieri mattina, nel parcheggio pubblico di via Seguenza, a Roma, con ferite al capo ed al torace. Lo straniero, che non ha voluto fornisce le proprie generalità, è stato rintracciato dai Carabinieri in un’ abitazione a qualche chilometro di distanza dal luogo del delitto con oggetti appartenenti alla vittima.

La vittima, un romeno di 32 anni, potrebbe essere stato ucciso durante un litigio nel parcheggio. E’ l’ipotesi prevalente su cui stanno lavorando i carabinieri anche se la certezza che si è trattato di un omicidio potrà arrivare soltanto dopo i risultati dell’autopsia. Tra gli elementi che escluderebbero l’incidente, il fatto che il cadavere abbia parecchie ferite sulla testa e sul torace, provocate da un bastone e una bottiglia, ed anche il fatto che il corpo sembra essere stato trascinato per alcuni metri all’interno del parcheggio.

L’uomo, che viveva con il fratello e la cognata in un ricovero di fortuna (una casa abbandonata), era incensurato e lavorava come muratore. Sabato si era allontanato dall’ abitazione dicendo ai parenti che si andava a comprare una birra, ma non è più tornato.

To Top