San Severo, si rompe una giostra durante festa patronale: due ragazze ferite

di redazione cronaca
Pubblicato il 21 Maggio 2024 - 12:55
San Severo, si rompe una giostra durante festa patronale: due ragazze ferite

La foto della giostra che si è rotta durante la festa patronale a San Severo, in provincia di Foggia FOTO ANSA

Due ragazzine hanno riportato le ferite più gravi dopo il cedimento di una giostra a San Severo, nel Foggiano, avvenuto lunedì sera durante la festa patronale in onore della madonna del Soccorso. Una ha riportato la frattura del femore e di alcune vertebre, l’altra la frattura del bacino e di alcune vertebre. Una è ricoverata a San Giovanni Rotondo, con una prognosi di 40 giorni, l’altra al policlinico di Foggia con una prognosi di 30 giorni.

Cosa è successo

L’incidente è avvenuto al luna park di via Fortore a San Severo dove una giostra, ora sequestrata, è caduta per il cedimento di alcuni cavi facendo precipitare i minori che erano presenti per una decina di metri. L’incidente si è verificato davanti a numerosi avventori che affollavano il luna park. Sul posto numerose ambulanze e vigili del fuoco oltre alle forze dell’ordine che stanno tentando di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. I feriti sono stati trasportati in diversi ospedali della provincia. Tre a San Severo e gli altri tra Foggia e San Giovanni Rotondo. A quanto si è appreso, non sarebbero in pericolo di vita, ma avrebbero riportato diversi traumi dovuti alla caduta da diversi metri di altezza. I sanitari li stanno sottoponendo a tutti gli esami diagnostici per verificare l’entità delle ferite.

La notizia è stata confermata dal sindaco di San Severo, Francesco Miglio, che ha manifestato solidarietà e vicinanza alle famiglie dei giovanissimi coinvolti nell’incidente. “Nella rottura dei due cavi di acciaio che ha provocato la caduta della giostra – spiega il primo cittadino – sono rimasti coinvolti in tutto nove ragazzini, in età adolescenziale e pre adolescenziale e residenti anche in altre città della provincia”. Gli altri sette ragazzini, che hanno riportato ferite lievi, sono ricoverati negli ospedali di San Severo, Foggia e San Giovanni Rotondo: potrebbero essere dimessi già nelle prossime ore.