Si spaccia per assicuratore e ruba 150mila euro ad un 83enne

di redazione cronaca
Pubblicato il 11 Giugno 2024 - 17:55
ruba risparmi di una vita a 83enne di catania

FOTO ANSA

Si è spacciato per un broker di una nota compagnia di investimenti per derubare un 83enne di Catania, portandogli via 150mila euro, tutti i risparmi di una vita. Agenti del Commissariato Borgo Ognina hanno identificato e denunciato l’autore della truffa aggravata online: è un 69enne, residente a Salerno, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio.

Secondo quanto ricostruito dalla Questura di Catania, l’indagato sarebbe un truffatore seriale che ha architettato un piano criminale mirato a conquistare la fiducia della vittima, agganciata telefonicamente, con la promessa di investimenti in borsa sicuri e redditizi. L’83enne, tratto in inganno, ha fornito le proprie credenziali bancarie al truffatore che, nel giro di qualche ora, gli ha svuotato il conto corrente bancario, attraverso diversi prelievi di denaro per un importo complessivo di 150mila euro. Ma il truffatore non si è fermato, anzi è tornato sul “luogo del delitto”: dopo qualche mese, infatti, ha ricontattato la vittima con un’altra utenza telefonica per pianificare un nuovo raggiro.

Questa volta si era spacciato per dipendente di un’agenzia di recupero crediti che gli offriva un aiuto per recuperare i 150 mila euro, che lui stesso gli aveva rubato. Per la “consulenza” la vittima avrebbe dovuto anticipare 3mila euro. Anche in questo caso l’anziano ha pagato la somma chiesta dal truffatore, nella speranza di riavere il denaro sottratto. Una volta compreso di essere stato raggirato l’83enne si è rivolto agli agenti del Commissariato Borgo Ognina di Catania. I poliziotti hanno avviato le indagini e, attraverso l’analisi dei numeri telefonici, sono riusciti a mettersi sulle tracce del truffatore seriale. Risalendo alla movimentazione del denaro e ai conti bancari, i poliziotti hanno individuato il 69enne di Salerno che è stato denunciato per truffa aggravata.