Anthony Bourdain, la frase a People: “Credo che me ne andrò lavorando”

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 giugno 2018 16:00 | Ultimo aggiornamento: 8 giugno 2018 16:00
Anthony Bourdain, la frase a People: "Credo che me ne andrò lavorando"

Anthony Bourdain, la frase a People: “Credo che me ne andrò lavorando” (Foto Ansa)

NEW YORK – “Credo che me ne andrò lavorando”: queste parole, pronunciate da Anthony Bourdain in una intervista alla rivista People,  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] sembrano ora quasi tragicamente profetiche.

Il celebre chef newyorchese aveva concesso l’intervista lo scorso febbraio. Il giornalista di People aveva passato insieme a lui tre giorni in viaggio durante le riprese di un episodio di Parts Unknown, la sua serie della Cnn durante le cui riprese è stato trovato morto, venerdì 8 giugno.

Parlando con il cronista Bourdain aveva spiegato di non avere alcun desiderio di andare in pensione, nonostante avesse 61 anni, godesse già di grande fama e avesse una figlia a cui dedicare il tempo, Ariane, di 11 anni, avuta dalla sua ex moglie Ottavia Busia.

“Ho smesso di pensare di ritirarmi. C’ho provato. Penso di essere semplicemente troppo nervoso, nevrotico. Avrei dato una risposta diversa alcuni anni fa. Mi sarei potuto illudere pensando che sarei stato felice facendo giardinaggio, o poltrendo su una amaca. Ma no, sono sicuro di non poterlo fare. E’ molto più probabile che io muoia lavorando”. Oggi, 8 giugno, la notizia del suo suicidio in una stanza di hotel a Strasburgo, in Francia, dove si trovava proprio per le riprese di Parts Unknown.