Bianca Devins, influencer di 17 anni decapitata dal fidanzato. Che poi posta le foto del corpo smembrato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Luglio 2019 10:44 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2019 10:44
Bianca Devins, influencer di 17 anni decapitata dal fidanzato. Che poi posta le foto del corpo smembrato

Bianca Devins, la influencer 17 enne decapitata dal fidanzato (foto Instagram)

ROMA – A soli 17 anni Bianca Devins da Utica (stato di New York) era già una stella del web, una influencer come si dice oggi, da 35mila follower su Instagram. La sua è stata una fine orribile, con tragico esito social: è stata decapitata dal fidanzato ventunenne che poi ha postato proprio su Instagram le foto del corpo smembrato della ragazza. Lo ha fatto mentre era in auto.

Brandon Clark, l’assassino, ha confessato il delitto mentre si accingeva a togliersi la vita. La polizia lo ha bloccato con un coltello in mano accanto al suo Suv. Poco prima aveva postato lo terribili foto (l’account è ora oscurato), aggiustando i suoi dati anagrafici mettendo la data della morte della ragazza come fosse la sua di scomparsa (“06/10/1997 – 14/07/19”). Gli agenti sono riusciti a calmarlo e sottoporlo alla custodia giudiziaria

Il corpo della 17enne è stato trovato poco dopo. I fan di Bianca non credono alla versione dei fatti come ricostruita dalla polizia, non credono che il ragazzo possa essere l’autore materiale del delitto. La sorella del blogger Liv Devins ha confermato la morte della 17enne con un toccante post su Instagram: “Odio doverlo scrivere. Odio sapere che non tornerai mai più a casa. Eri la migliore sorella che qualcuno potesse mai chiedere. Grazie per essere stata sempre con me”. (fonte IlSussidiario.net)