--

James Holmes, 12 ergastoli per killer del cinema di Aurora

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Agosto 2015 10:43 | Ultimo aggiornamento: 27 Agosto 2015 10:43
James Holmes, 12 ergastoli per il killer del cinema di Aurora

James Holmes, 12 ergastoli per il killer del cinema di Aurora (Foto Ansa)

DENVER – Dodici ergastoli. Questa la condanna inflitta a James Holmes, che nel 2012 ha aperto il fuoco nel cinema di Aurora durante la prima di Batman uccidendo 12 persone. Il giudice Carlos Samour jr, dopo aver ascoltato le testimonianze dei parenti delle vittime e dei sopravvissuti, ha inflitto un ergastolo per ogni vittima al killer per un totale di 3318 anni di carcere e 141 capi di imputazione.

Il giudice Samour ha escluso ogni possibilità che Holmes venga mai scarcerato prima della sua morte e dopo la sua sentenza, per cui la pena di morte è stata esclusa, ha dichiarato:

“E’ quasi impossibile comprendere come un essere umano sia capace di tali atti. Almeno un giurato ha dimostrato la clemenza che Holmes ha rifiutato alle vittime quando è entrato nel cinema”.

Il Corriere della Sera scrive che il giudice ha escluso ogni possibilità che Holmes venga mai scarcerato prima della sua morte:

“Fate uscire il condannato dalla mia aula”, ha ordinato il giudice, mentre Holmes, ammanettato, veniva scortato fuori dall’aula di tribunale. Non è noto in quale carcere l’uomo sconterà la sua pena. Nel 2012 l’autore della strage aveva scelto di mascherarsi da ‘Bane’, il supercattivo dell’ultimo capitolo della saga di Batman. Conosciuto in Italia come ‘Flagello’,  è uno degli arcinemici di Batman comparsi di recente. Bane ha una muscolatura  possente e tiene il proprio volto coperto da una maschera simile a quella dei luchadores messicani”.