P.Diddy, niente processo penale per le botte ad allenatore del figlio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 luglio 2015 12:19 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2015 12:43
P. Diddy picchia allenatore Ucla: no processo penale per il rapper

P. Diddy picchia allenatore Ucla: no processo penale per il rapper

LOS ANGELES – Il rapper p. Diddy, vero nome Sean Combs, non sarà processato penalmente per aver picchiato con un bilanciere l’allenatore della squadra di football dell’Ucla in cui gioca il figlio Justin Combs.

La polizia dell’Ucla ha accusato Combs di aggressione a mano armata e minacce aggravate, ma i procuratori hanno deciso di non perseguire il rapper per reati penali, anche perché non ci sono stati feriti gravi. L’avvocato di Combs, Mark Geragos, ha dichiarato:

“Siamo grati al procuratore che ha rigettato le accuse penali. Questo caso non sarebbe mai dovuto finire in tribunale”.