Sean Connery sbatte la porta in faccia a Steve Jobs…ma la lettera è falsa

Pubblicato il 22 Giugno 2011 12:40 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2011 12:44
connery_1

La bozza della pubblicità Apple

LONDRA – “Tu sei solo un venditore di computer, io sono James Bond, mica posso vendere computer”: Sean Connery sbatte la porta in faccia a Steve Jobs in una lettera che rimbalza da un tweet all’altro da ore.

In realtà si tratta solo di una lettera falsa, un “fake” prodotto dal sito Scoopertito, specializzato in indiscrezioni, rumors e bufale su Apple e il suo patron.

La storia sarebbe andata più o meno così: era il 1998 e l’azienda dalla mela smangiucchiata aveva inviato all’attore la bozza di una pubblicità con la sua immagine per fare largo sul mercato il nuovo iMac.

La fantomatica lettera fresca di Twitter sarebbe dunque il no dello 007 più famoso del mondo. “Non ho nessun interesse a mettere la faccia per reclamare computer, è un mondo che non mi interessa.