Sony ripristina Playstation Network dopo l’attacco hacker

Pubblicato il 16 Maggio 2011 16:37 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2011 16:37

ROMA – Sony ha annunciato il ripristino graduale della Playstation Network, disattivata lo scorso 20 aprile dopo che una falla nel sistema di sicurezza aveva costretto la società a bloccare le carte di credito e a ritirare le password di 78 milioni di utenti.

La Playstation era stata presa di mira da hacker che avevano bucato la rete di sicurezza e rubato oltre 100 milioni di dati personali dei clienti della Playstation Network e dei servizi Sony Online Entertainment.

La stessa Sony aveva dovuto bloccare le password, avvertendo i clienti di cambiare le carte di credito. Sony ora fa sapere che la PlayStation Network e i servizi Qriocity ripartiranno in varie fasi e che il ritorno alla piena normalità è previsto per il mese prossimo.

“Il ripristino graduale -spiega la Sony- inizierà nelle Americhe, in Europa, in Autralia, in Medioriente e in Nuova Zelanda”. La Sony si è già scusata per i disagi causati alla clientela e sta fornendo nuove password per l’utilizzo della Playstation 3.