Turchia, a 19 anni partecipa a un reality: familiari le sparano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Maggio 2015 19:46 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2015 19:46
Turchia, a 19 anni partecipa a un reality: familiari le sparano

Turchia, a 19 anni partecipa a un reality: familiari le sparano

ROMA – Kaya Mutlu è in ospedale in condizioni critiche. Qualcuno le ha sparato e con buona probabilità si tratta dei familiari che da tempo la minacciavano. Il motivo? Aveva partecipato a un reality show nel suo Paese, la Turchia, perché il suo sogno era diventare una cantante famosa. La ragazza è stata colpita da alcuni colpi d’arma da fuoco, anche alla testa.

Qualche settimana prima Kaya aveva partecipato alle preselezioni per un talent trasmesso dalla tv di stato. La sua esibizione era piaciuta a un famoso cantante turco, Sibel Can, che era andato fino nel paese di Kaya, a Diyarbakir, per chiederle di partecipare alle fasi successive della gara. Un’inaspettata celebrità che la famiglia non ha però gradito.

“Quando hanno sentito che avrei partecipato alla gara – aveva raccontato Kaya alla produzione del programma televisivoa – hanno cominciato a dire che mi ammazzeranno. Ho paura”.