Cronaca Mondo

Turchia: bomba davanti università Kayseri, colpito bus: 13 morti e 48 feriti FOTO

Turchia: bomba davanti università Kayseri, colpito bus: morti e feriti

Turchia: bomba davanti università Kayseri, colpito bus: morti e feriti

ISTANBUL – Ancora terrore in Turchia. Un ordigno è esploso nella mattinata di sabato 17 dicembre davanti all‘università di Erciyes a Kayseri, una città della Turchia centrale: lo riporta l’edizione online di Hurriyet che cita la CNN Türk.

L’attentato, realizzato con una autobomba, ha presa di mira un bus su cui viaggiavano dei soldati in licenza. Pesante il bilancio della tragedia:  13 morti e 48 feriti. Il vicepremier Numan Kurtulmus ha confermato che l’attacco è stato compiuto con un’autobomba, sottolineando le similitudini con l’attentato nei pressi dello stadio di Istanbul avvenuto la scorsa settimana.

Tra i feriti, precisa l’esercito, ci sono probabilmente anche dei civili. Nell’attacco, avvenuto alle 8:45 locali, è stata presa di mira la Brigata commando di Kayseri, impegnata da tempo nelle operazioni militari antiterrorismo contro il Pkk curdo nel sud-est della Turchia. L’attacco giunge a una settimana da quello rivendicato dagli estremisti curdi del Tak a Istanbul, che aveva provocato 44 vittime.

To Top