Usa, record di morti ieri: 4591, il doppio del giorno prima. Mentre Trump pensa a riaprire

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Aprile 2020 9:03 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2020 9:57
Usa, record di morti ieri: 4591, il doppio del giorno prima. Mentre Trump pensa a riaprire

Usa, record morti il 16 aprile: 4591, il doppio del giorno prima (Ansa)

ROMA – Nuovo record di vittime da Covid-19 in Usa in 24 ore. Nel giorno in cui il presidente Usa, Donald Trump, emana le direttive per la riapertura delle attività del Paese, ma affida ai governatori dei singoli Stati il compito di decidere quando, il bilancio dei morti fa registrare un nuovo picco: il numero di decessi è praticamente raddoppiato rispetto al record precedente.

In 24 ore, a fine giornata di giovedì, le vittime da nuovo coronaviurus erano 4.591, rispetto alle 2.569 di mercoledì. Il calcolo è stato fatto dal Wall Street Journal in base ai dati della John Hopkins University.

Il numero di nuovi casi segnalati negli Stati Uniti è stato più o meno uguale a quello di mercoledì, 31.451. In totale, ci sono stati più di 671.000 casi di coronavirus e 33.000 morti negli Stati Uniti, secondo John Hopkins.

A livello globale, i casi confermati di virus hanno raggiunto i 2,15 milioni, con il numero di decessi in tutto il mondo che supera i 144.000. Per numero di casi, il secondo Paese più colpito risulta adesso la Spagna, con 184 mila contagi, e dietro l’Italia, con quasi 168 mila casi.

A livello di decessi, dopo gli Usa, il Paese più colpito risulta l’Italia, con 22 mila morti, seguito da Spagna, a oltre 19 mila, e la Francia a quasi 18 mila. (fonte Agi e Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)