Usa, uccide moglie a coltellate davanti ai 7 figli: “Ho perso la testa”

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Marzo 2015 22:36 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2015 22:36
Usa, uccide moglie a coltellate davanti ai 7 figli: "Ho perso la testa"

John Leo Davis, uxoricida

PHOENIX – Ha preso a schiaffi uno dei suoi sette figli perché continuava a giocare ai videogame e poi, quando la moglie si è intromessa, ha inveito anche contro di lei e l’ha accoltellata a morte. E’ la tragedia consumatasi in una casa a Goodyear, in Arizona.

John Leo Davis, 37 anni, ha ucciso la madre dei suoi figli di fronte ai loro occhi. Al momento della lite furibonda erano tutti in casa: la più grande, di 14 anni, è corsa a chiamare il 911. Ma poco dopo anche l’uomo ha chiamato i soccorsi confessando di aver perso la testa e di aver preso a coltellate sua moglie.

Inutile la corsa disperata in ambulanza: quando la donna è arrivata in ospedale i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Aveva 35 anni.