Vaticano, Sciarpelletti condannato a 2 mesi: pena sospesa per 5 anni

Pubblicato il 10 Novembre 2012 14:32 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2012 14:33
Vaticano, Sciarpelletti condannato a 2 mesi: pena sospesa per 5 anni (Foto LaPresse)

CITTA’ DEL VATICANO – Claudio Sciarpelletti è stato condannato a 2 mesi di carcere dal tribunale del Vaticano per favoreggiamento. Il tecnico informatico della Segreteria di Stato è stato coinvolto nel caso Vatileaks, per cui è stato condannato ad un anno e mezzo Paolo Gabriele, maggiordomo di Benedetto XVI. La pena di Sciarpelletti è stata poi sospesa per un periodo di 5 anni.

Il collegio presieduto da Giuseppe Dalla Torre ha inizialmente condannato il tecnico a quattro mesi di reclusione. La pena è stata poi ridotta a due mesi per le attenuanti generiche in virtù dello stato di servizio dell’imputato e della mancanza di precedenti penali.

Sciarpelletti è stato ritenuto colpevole di favoreggiamento, ha detto il giudice, ”per aver aiutato a eludere le investigazioni dell’autorità”. Oltre alla sospensione della pena è stata disposta la non menzione della condanna nel casellario giudiziario.

Sciarpelletti, a cui sono stati restituiti mille euro versati a titolo di cauzione, è stato anche condannato al pagamento delle spese processuali.