Pensioni, ok del Senato: dal 2015 si va in pensione in base all’aspettativa di vita

Pubblicato il 5 Luglio 2010 17:42 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2010 17:54

La Comissione Bilancio al Senato ha dato l’ok all’emendamento sulle pensioni che, a partire dal 2015, adeguerà l’età pensionabile alle aspettative di vita.

L’emendamento, che era stato presentato dal relatore Antonio Azzollini (Pdl), passa con una correzione: è stato infatti approvato dalla Commissione un sub-emendamento di Maria Ida Germontani (Pdl) che prevede il secondo adeguamento nel 2019, e non più nel 2016. L’emendamento sulle pensioni prevede anche l’innalzamento dell’età pensionabile delle statali a 65 anni a partire dal 2012.