Gaza: oltre 430 morti e 80mila sfollati. Ma la guerra continua FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Luglio 2014 10:17 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2014 21:17

GAZA – Gaza, il numero dei morti sale a 438 e ci sono anche oltre 80mila sfollati: nonostante questo, continuano le operazioni di terra dell’esercito israeliano.

Sfollati

Tra gli sfollati, alcuni hanno trovato rifugio in 49 scuole dell’agenzia che ha lanciato un appello per continuare a fornire loro cibo, cure mediche e aiuti d’emergenza come materassi, coperte, kit per igiene personale.

Nuove vittime

Almeno 20 tra i palestinesi e due tra i militari israeliani. L’artiglieria ha colpito nelle zone di Sajaya e Zaitun, a est di Gaza: scene di panico fra la popolazione.

Secondo fonti mediche, tra le vittime degli ultimi bombardamenti ci sono due bambini, uno dei quali figlio di Khalil al-Hayya, alto esponente di Hamas. Nei combattimenti, ferito anche Ghassan Alyan, generale druso dell’esercito iraeliano.

L’esercito israeliano ha reso noto che altri due soldati, di 20 e 21 anni, hanno perso la vita negli scontri. Il numero dei caduti tra gli effettivi di Tsahal sale così a cinque, con venti militari feriti. La dirigenza di Hamas parla di 15 soldati uccisi soltanto nelle ultime ore.

Ancora razzi

Hamas ha lanciato ancora missili, provocando lo sgombero di alcuni quartieri a nord di Tel Aviv, panico nelle città costiere di Ashdod e di Ashqelon.