Valentino Rossi-Marquez, duro botta e risposta. Rossi: “Mi ha ostacolato”, Marquez: “Io lotto per il titolo, altri no…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Settembre 2019 18:04 | Ultimo aggiornamento: 14 Settembre 2019 18:04
Valentino Rossi Marquez dichiarazioni veleno qualifiche misano motogp

Valentino Rossi nella foto Ansa

MISANO – Volano nuovamente stracci tra Valentino Rossi e Marc Marquez, due piloti che sono da sempre acerrimi nemici in pista. Durante le qualifiche del gran premio di San Marino di MotoGp a Misano, i due piloti hanno sfiorato l’incidente. Dopo le qualifiche, c’è stato un duro botta e risposta tra Rossi e Marquez. 

Valentino Rossi: “Marquez? Non lo capisco, di certo non lo stavo aspettando…”.

E’ un Valentino Rossi visibilmente arrabbiato con Marc Marquez dopo l’incidente sfiorato nelle qualifiche del GP di Misano. Le sue dichiarazioni sono riportate da Sky Sport.  “Di certo non lo stavo aspettando, visto che ero davanti  – spiega il ‘Dottore’ -. Non lo capisco, quando sono andato largo ha fatto di tutto per bloccarmi e le mie possibilità per l’ultimo giro veloce sono finite. Peccato – prosegue Rossi -. Speravo di essere nei primi cinque in griglia. Il passo è buono, siamo abbastanza veloci. Ho perso un po’ di tempo e la seconda gomma non era veloce come mi aspettavo”. La direzione gara ha convocato i due per chiedere chiarimenti sull’episodio, senza però comminare alcuna penalizzazione.

Marquez: Rossi? Io lotto per il mondiale – “Strano accada una cosa simile in qualifica, chiedete a lui quale fosse la sua intenzione”. Così Marc Marquez, a SkySport, ha risposto a proposito del quasi contatto con Valentino Rossi alla curva 14, nel finale delle qualifiche del gp di San Marino. Le sue dichiarazioni sono riportate dall’Ansa.

“L’importante è che sono riuscito a vederlo in tempo per non cadere” ha aggiunto. L’episodio lo ha innervosito? “No, perché io lotto per il campionato. Qualche altro pilota non può dire lo stesso”.

MotoGp, la griglia di partenza di Misano: Rossi parte settimo.

1 Maverick VINALES 1’32.265
2 Pol ESPARGARO 1’32.560
3 Fabio QUARTARARO 1’32.571
4 Franco MORBIDELLI 1’32.710
5 Marc MARQUEZ 1’32.742
6 Andrea DOVIZIOSO 1’33.038
7 Valentino ROSSI 1’33.079
8 Johann ZARCO 1’33.123
9 Alex RINS 1’33.265
10 Joan MIR 1’33.431
11 Takaaki NAKAGAMI 1’33.449
12 Michele PIRRO 1’33.461
13 Francesco BAGNAIA 1’33.488
14 Cal CRUTCHLOW 1’33.516
15 Aleix ESPARGARO 1’33.522
16 Jack MILLER 1’33.571
17 Danilo PETRUCCI 1’33.630
18 Jorge LORENZO 1’33.777
19 Miguel OLIVEIRA 1’34.162
20 Hafizh SYAHRIN 1’34.322
21 Karel ABRAHAM 1’34.401
22 Tito RABAT 1’34.904
23 Andrea IANNONE (fonti Sky Sport e Ansa).