Belen Rodriguez, sposa country-chic, “selvaggia ma sempre curata”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2013 19:49 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2013 19:50
Belen Rodriguez, sposa country-chic, "selvaggia ma sempre curata"

Belen Rodriguez (Foto Lapresse)

COMIGNAGO (NOVARA) – Belen Rodriguez sposa country-chic. Con scarpette e abito di cristallo di Swarosky, 50 guardie del corpo per 200 invitati, due fotografi, venti hostess e vari camerieri. Un piccolo esercito che dovrà fare in modo che sia tutto perfetto il 20 settembre dalle 18 in poi, per il matrimonio della showgirl argentina con Stefano De Martino. Come ha spiegato la wedding planner Giorgia Matteucci a Candida Morvillo su Io Donna: “Sarà un matrimonio elegante e chic, ma anche giovane e privo di ostentazioni. Come Belen: è una ragazza semplice, che gira scalza, ma sulle labbra ha sempre il lucidalabbra. È selvaggia, ma sempre curata. E sapeva esattamente che tipo di matrimonio voleva”.

Un matrimonio curato in ogni minimo dettaglio. Dagli inviti scritti a mano da un calligrafo al menù, che include tutte le opzioni (carne, pesce, vegetariano e vegano, a prova di intolleranze) fino alle ballerine pronte per le signore che vogliano liberarsi dai tacchi per ballare sul prato.

Il pranzo sarà tradizionale ma molto curato“Cena di Cavour Ricevimenti di Padova, Torta di Ramperti a Como, buffet dei dolci argentini e napoletani – in onore alle origini degli sposi – preparati dalla Pasticceria Racca di Padova, allestimenti di Arabesque, bomboniere della Confetteria Conti. Belen e Stefano sono tradizionalisti: per loro la festa comincia a tavola e gli ospiti si devono alzare con la pancia piena”.

Sia Villa Giannone, dove si terrà il ricevimento, sia l‘Abbazia di Santo Spirito, dove si celebrerà la funzione religiosa, saranno “completamente vestite di fiori. Il mio compito di stupire gli ospiti, e anche gli sposi. Il mio obiettivo è inventarmi ogni sorta di sorprese cosicché il 21 tutti scoprano che di quel matrimonio in realtà sapevano pochissimo”.