George Clooney su Rolling Stone: “Mi piacciono le puzzette”

Pubblicato il 10 Novembre 2011 15:03 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2011 15:03

George Clooney sulla copertina del Rolling Stone

ROMA – A sconvolgere i fan di George Clooney non sono certo le sue ultime prodezze cinematografiche ma dettagli, per così dire inaspettati, della sua vita privata. In un’intervista al mensile Rolling Stone, che gli dedica la copertina di novembre, il divo ha rivelato di avere una passione per le “puzzette”.

No, non è affetto da flautulenza,  ma pare che George vada matto per un’App che ha fatto diventare le puzzette touch. Stiamo parlando dell’applicazione per iphone che si chiama iFart: un click, una pernacchia e giù a ridere a crepapelle come ragazzini. “E’ la cosa più divertente nella storia dell’umanità – ha detto – Anche solo l’idea mi fa ridere, persino sentir pronunciare la parola peto mi fa ridere”.

L’inaspettato George ha poi parlato della sua  love story con Stacy Keibler, ammettendo di avere con lei una relazione stabile e felice e di non essere assolutamente infastidito dalla frenesia di Stacy di rivelare dettagli della sua vita amorosa su twitter. “Può fare ciò che vuole, raramente dico alle persone come comportarsi”.