Virginia del Nord, il rettore dell’università è un sadomasochista

Pubblicato il 2 Agosto 2011 17:15 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2011 17:28
ANNADALE (STATI UNITI)- La settimana scorsa, alcuni funzionari dell’immigrazione Usa hanno fatto irruzione alla University of Northern Virginia situata ad Annadale per cercare documenti a proposito di una truffa sui visti per l’immigrazione che avrebbe coinvolto l’università.

Gli agenti federali hanno sequestrato il pc di David Lee, 64 anni, rettore dell’università, ed hanno scoperto che lui e sua moglie sono dei frequentatori di un sito per sadomasochisti. Gli agenti hanno scoperto che la coppia ha trasformato la loro cantina in una “prigione” completa di tutti gli strumenti per rendere “schiave” le donne conosciute grazie al sito.

Così, una storia di visti falsi che ha lasciato nel “limbo” 2mila studenti per lo più indiani, si è trasformata in una vicenda che ha a che fare con le perversioni sessuali di un rettore e di sua moglie. La coppia era infatti alla ricerca di “donne attraenti” che si volessero “sottomettere per diventare schiave” e sul sito specializzato collarme.com si facevano chiamare “polyfamilyinva2”.

Il Daily Mail pubblica le foto della cantina del rettore ed anche alcuni immagini più sobrie che sono state scattate probabilmente durante le feste di Natale. Il tabloid britannico scrive che “le immagini mostrano chiaramente la faccia del rettore” che quindi l’uomo poteva essere tranquillamente riconosciuto anche prima che lo scandalo esplodesse.