Francia manca obiettivo deficit: 4,4%. Sotto il 3% solo nel 2017

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2014 10:31 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2014 10:32
Francia manca obiettivo deficit: 4,4%. Sotto il 3% solo nel 2017

Francia manca obiettivo deficit: 4,4%. Sotto il 3% solo nel 2017

PARIGI – Francia manca obiettivo deficit: 4,4%. Sotto il 3% solo nel 2017. Il governo francese prevede un deficit al 4,4% del Pil alla fine del 2014, 0,2 punti in più rispetto all’anno scorso, e fissa ormai al 2017 la data di ritorno al 3%. Lo ha dichiarato il ministro delle Finanze Michel Sapin, precisando che a causa della congiuntura sono state riviste al ribasso anche le stime di crescita, allo 0,4% per quest’anno e all’1% per il prossimo.

L’operazione verità lanciata dal ministro mostra cifre più allarmanti del previsto. Il rinvio sul rispetto degli impegni stavolta è una mossa unilaterale, mentre nel 2013 era stata concordata con Bruxelles. La notizia, giunta in concomitanza della nomina di Pierre Moscovici a “guardiano dei conti” europei (è il nuovo Commissario agli Affari Economici), crea apprensioni nel fronte rigorista europeo: Moscovici, infatti, nel 2013 era il ministro che preparò il rinvio del target deficit e quindi responsabile politico del mancato risanamento, offrendo tra l’altro argomenti a chi considera la Francia “il vero malato d’Europa”.