Politica Europa

Germania forse rivota, governo impossibile. Domani a Roma come oggi a Berlino?

germania-merkel-elezioni

Germania forse rivota, governo impossibile. Domani a Roma come oggi a Berlino?

ROMA – Germania forse rivota. Dopo aver votato appena due mesi fa, a settembre. Germania forse rivota perché non è per nulla vero che le elezioni di per sé risolvono. Questa delle elezioni che risolvono e decidono tutto è semplificazione eccessiva anzi bugiarda della realtà. Le elezioni risolvono se poi i partiti e le forze politiche votati sanno e possono fare accordi, intese. E quindi maggioranze e governi. Ma come si fa a fare  maggioranze e governi se si è promesso, giurato, agli elettori che mai e poi mai si sarebbero fatti accordi e intese con gli altri?

In Germania, che è la Germania, cioè un paese e una società civile abituati, affezionati alla stabilità politica, si è votato. Ma non si riescono a fare accordi e intese. Da due mesi ci provano la Cdu della Merkel, il partito con più voti ottenuti e i Verdi e i Liberali, ciascuno con un pacchetto di poco meno del 10 per cento dei consensi. Ci provano ma non ci riescono. E ieri il leader dei liberali ha detto basta alla trattativa. Non ci sono riusciti perché i Verdi avevano i loro “valori non negoziabili” e i Liberali pure. Ovviamente valori opposti, in particolare sul tema degli immigrati.

Basta alla trattativa, niente intesa, niente governo. Si potrebbe fare quello di grande coalizione con Cdu e Spd, ma i socialisti hanno detto che ne hanno avuto abbastanza della grande coalizione, che ci rimettono voti. E allora o governo di minoranza, con quel che comporta di instabilità, o si rivota.

In Germania…figurarsi in Italia dove ogni intesa e accordo, anche su che ora è, sono bollati come ignobile inciucio. M5S ha giurato ai suoi elettori che mai e poi mai farà intese e accordi con nessuna famiglia di “quelli là”. Bersani farebbe serenissima alleanza con M5S che se lo mangia, ma non basta il soccorso rosso a un governo Di Maio. E poi M5S non vuole.

M5S più Lega da soli non bastano e poi metterli insieme è al limite dell’incesto politico. Ci vorrebbe anche Fratelli d’Italia e Mdp per fare maggioranza. Ma è pura, assoluta follia immaginare una cosa così.

Pd da solo più Forza Italia non fanno maggioranza e poi il Pd che davvero facesse governo Renzi-Berlusconi si squaglierebbe in poche settimane.

Forza Italia, Lega più Fratelli d’Italia più spicci forse alla maggioranza ci arrivano relativamente vicini quando si voterà. Ma se faranno un governo avranno bisogno di intese con altri o sarà un governo di fatto di minoranza.

Intese, accordi: non c’è nessuno che chieda in voto in Italia che non giuri che non ne farà. E la maggioranza degli elettori di ogni schieramento chiede, esige che i suoi rappresentanti non facciano intese con gli “altri”. Germania, forse si rivota perché governo impossibile. Domani a Roma, in formato maxi, quel che oggi a accade a Berlino?

To Top