Carabiniere ferito, Gasparri: “Rafforzare pene per chi colpisce forze dell’ordine”

di Marilena D'Elia
Pubblicato il 30 Giugno 2019 17:56 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2019 12:50
Carabiniere ferito, Gasparri: "Rafforzare pene per chi colpisce forze dell'ordine"

Carabiniere ferito, Gasparri: “Rafforzare pene per chi colpisce forze dell’ordine” (Ansa)

ROMA – “Massima solidarietà al carabiniere ferito da uno straniero nelle Marche. Bisogna rafforzare in modo deciso le pene per chi colpisce le forze dell’ordine. Lo faremo nel corso della discussione del decreto sicurezza. A Roma un poliziotto accoltellato da un italiano”, lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (Forza Italia).

Quindi Gasparri prosegue ancora: “A Lampedusa una pirata tedesca quasi uccide militari della Guardia di Finanza. A Montegranaro un extracomunitario accoltella un carabiniere. Tutte le forze dell’ordine nel  mirino criminale di gente di ogni nazione. Ora triplichiamo le pene per questi reati escludendo ogni tipo di attenuante o di riduzione di pena”.  

Il carabiniere di 59 anni è stato aggredito sabato sera a Montegranaro, in provincia di Fermo. Ad assalirlo un marocchino ubriaco. Secondo quanto riferisce Il Corriere Adriatico, il brigadiere, che per fortuna non rischia la vita, era intervenuto intorno alle 23 in un bar dove l’immigrato regolare di 46 anni stava disturbando gli altri avventori. L’uomo, accompagnato a casa, ha approfittato di un momento di distrazione del carabiniere e non appena quello gli ha voltato le spalle, lo ha accoltellato.